1983 - Musica degli anni 80

Vai ai contenuti

Menu principale:

Anni 80
Menu


Anno

- 1970        - 1980
- 1971        - 1981
- 1972        - 1982
- 1973        - 1983
- 1974        - 1984
- 1975        - 1985
- 1976        - 1986
- 1977        - 1987
- 1978        - 1988
- 1979        - 1989

I singoli più venduti

  1. Flashdance - What a feeling - Irene Cara [#1, 1983/84]
  2. I like Chopin - Gazebo [#2]
  3. Vamos a la playa - Michael & Johnson Righeira [#1]
  4. Vacanze romane - Matia Bazar [#1]
  5. Say say say - Paul McCartney & Michael Jackson [#1, 1983/84]
  6. Moonlight shadow - Mike Oldfield [#1, 1983/84]
  7. Juliet - Robin Gibb [#1]
  8. Billie Jean - Michael Jackson [#1]
  9. Carletto - Corrado [#1, 1982/83]
 10. Every breath you take - The Police [#3, 1983/84]
 11. Paris latino - Bandolero [#2, 1983/84]
 12. Rocking rolling - Scialpi [#2]
 13. Do you really want to hurt me - Culture Club & Boy George [#2]
 14. I didn't know - Ph.D. [#2]
 15. Amico è (Inno dell'amicizia) - Dario Baldan Bembo, Caterina Caselli e… [#2]
 16. Karma chameleon - Culture Club & Boy George [#4, 1983/84]
 17. Chi chi chi co co co - Pippo Franco [#2]
 18. L'Italiano - Toto Cutugno [#2]
 19. Let's dance - David Bowie [#3]
 20. Sunshine reggae - Laid Back [#3]
 21. Amore disperato - Nada [#4]
 22. I know there's something going on - Frida [#7, 1982/83]
 23. Your eyes - Cook Da' Books [#1, 1982/83]
 24. Shock the monkey - Peter Gabriel [#3]
 25. Face to face (heart to heart) - The Twins [#5]
 26. You don't have to say you love me (Io che non vivo senza te) - Wall Street Crash [#6]
 27. A me mi torna in mente una canzone - Gigi Sabani [#3, 1983/84]
 28. Vita spericolata - Vasco Rossi [#6]
 29. Non siamo soli - Miguel Bosè [#3]
 30. Tropicana - Gruppo Italiano [#8]
 31. Happy children - P. Lion [#7, 1983/84]
 32. Nell'aria - Marcella [#7]
 33. Lunatic - Gazebo [#3, 1983/84]
 34. My love won't let you down - Nathalie [#12, 1983/84]
 35. Not the loving kind - The Twins [#9]
 36. La Canzone dei Puffi - Cristina D'Avena [#6, 1982/83]
 37. Maniac - Michael Sembello [#5, 1983/84]
 38. Io ho te - Rettore [#9]
 39. Giddy up a go go - Ad Visser & Daniel Sahuleka [#9]
 40. John e Solfami - Cristina D'Avena [#8, 1983/84]
 41. Piccolo amore mio - I Ricchi e Poveri [#8, 1982/83]
 42. Sarà quel che sarà - Tiziana Rivale [#5]
 43. Non siamo in pericolo - I Pooh [#5, 1982/83]
 44. Abbracciami amore mio - Christian [#11]
 45. Nell'aria c'è - Umberto Tozzi [#6]
 46. Who can it be now - Men At work [#10, 1982/83]
 47. Prince of the moment - The Cube [#8]
 48. Wot! - Captain Sensible [#6, 1982/83]
 49. Nostalgia - Christian [#11, 1983/84]
 50. Devi dirmi di sì - Mina [#8, 1983/84]
 51. Doot doot - Freur [#17]
 52. Volevo dirti - Donatella Milani [#7]
 53. Two heads are better than one - The Cube [#6]
 54. The Woman in you - The Bee Gees [#19, 1983/84]
 55. Mama - Genesis [#9, 1983/84]
 56. Nobody's diary - Yazoo [#14]
 57. B Project [Billie Jean/Jeopardy medley] - Pink Project [#10]
 58. Ceralacca - Heather Parisi [#8, 1983/84]
 59. Margherita non lo sa - Dori Ghezzi [#11]
 60. Jeopardy - Greg Kihn Band [#8]
 61. Church of the poison mind - Culture Club & Boy George [#12]
 62. Senza di me (What about me) - Anna Oxa [#26]
 63. Acquarello - Toquinho [#9]
 64. All right - Christopher Cross [#13]
 65. New dimension - Imagination [#10, 1983/84]
 66. Baby Jane - Rod Stewart [#15]
 67. Dolce vita - Ryan Paris [#10]
 68. Moby Dick - Banco del Mutuo Soccorso [#23]
 69. Gomma gomma - Luca e Manuela [#8, 1982/83]
 70. Last night a DJ saved my life (Buffalo Bill medley) - Indeep [#14]
 71. Beat it - Michael Jackson [#21]
 72. Complimenti - Stefano Sani [#14]
 73. Overkill - Men At Work [#12]
 74. Sei contento papà - Corrado [#12, 1983/84]
 75. Africa - Toto [#22, 1982/83]
 76. Too shy - Kaia Goo Goo [#9]
 77. La Mia nemica amatissima - Gianni Morandi [#12]
 78. Follow me - Imagination [#12]
 79. Tu soltanto tu - Al Bano & Romina Power [#14]
 80. Grazie Roma - Antonello Venditti [#28]
 81. Eterna malattia - Bertin Osborne [#15]
 82. Computer capriccio - Alberto Camerini [#11]
 83. 99 Luftballons (99 red balloons) - Nena [#21, 1983/84]
 84. Il Profumo del silenzio - Alice [#15, 1983/84]
 85. Living inside me - Data [#24]
 86. Change - Tears For Fears [#27]
 87. Another life - Kano [#29]
 88. I can hear your heart beat - Chris Rea [#25, 1983/84]
 89. Don't cry - Asia [#22, 1983/84]
 90. Uh... Uh... - Adriano Celentano [#11]
 91. Le Soleil - Edoardo Vianello [#31]
 92. Looking at midnight - Imagination [#19]
 93. Casco blu - Flavia Fortunato [#25]
 94. I need you - F.R. David [#32]
 95. (You said) You'd gimme some more - K.C. and the Sunshine Band [#29, 1982/83]
 96. Rincontrarsi - Flavia Fortunato [#28]
 97. You can do magic - America [#27, 1982/83]
 98. Far from over - Frank Stallone [#22, 1983/84]
 99. Fifth of may - Ph.D. [#22]
100. Everything counts - Depeche Mode [#24, 1982/83]

Classifica Anno
I singoli più venduti

NB: I dischi presenti in classifica in più anni vengono inseriti nella Top100 dell'anno in cui hanno avuto il maggior successo, segnalando tra parentesi quadre gli anni di presenza in classifica. Il numero dopo il segno # indica la max posizione raggiunta nella classifica settimanale.

Successi in Italia

Successi in Italia

É un anno, il 1983, dominato dagli exploit di Thriller, che vende piú di 50 milioni di copie in tutto il mondo e fà diventare una stella di proporzioni galattiche Michael Jackson. In Italia arriva dopo metà anno, ma fa in tempo a dominare le classifiche di vendita dei 33 giri.
Lo straordinario risultato di Thriller oscura un'altra stagione magica per Franco Battiato, che con "L'arca di Noé" si avvicina ai numeri strabilianti de "La voce del padrone".
I Police realizzano forse il loro miglior album, "Synchronicity", con la stupenda "Every breath you take".
Successi anche per Lucio Dalla, la colonna sonora di "Flashdance" e la prima di una lunga serie di raccolte che verranno sui lavori di John Lennon.
Si fà notare un giovane cantautore italiano, che l'anno prima era arrivato ultimo a San Remo: Vasco Rossi.
Tra i singoli, siamo forse l'unico Paese al mondo in cui Hard to say i'm sorry é seconda, dietro "Carletto", di Corrado. L'uscita in tutto il mondo del film "Flashdance" proietta al primo posto delle classifiche "What a feeling", di Irene Cara.
In Italia arriva a fine anno, giusto i tempo per bruciare sul filo di lana Moonlight shadow di Mike Oldfield.
Vacanze romane é il grandissimo successo dei Matia bazar, cosí come va fortissimo la canzone molto ruffiana di Toto Cutugno, "L'italiano". "Billie Jean" prepara l'arrivo di "Thriller", ma l'estate italiana é dominata da Renato Zero, con "Spiagge".
A metà agosto arrivano come un ciclone gli sconosciuti Righeira, di cui parliamo piú sotto, con la mitica "Vamos a la playa". "I like Chopin" di Gazebo é l'ultimo numero uno prima dell'arrivo in vetta di Irene Cara e del disco dell'anno.





Artisti Stranieri

Artisti Stranieri

Se fosse uscito in un altro anno, "Synchronicity" avrebbe dominato tutte le classifiche del mondo. Trovandosi davanti il colosso "Thriller", si deve accontentare di fargli da secondo. Resta comunque un album stupendo, e i Police hanno almeno la soddisfazione del titolo per il singolo di maggior successo, Every breath you take.
"Billie Jean" e "Beat it" gli arrivano comunque molto vicino, e fanno passare in secondo piano altre grandi canzoni. Un gruppo inglese con uno strano personaggio come leader si fà un nome con due grandi hit: "Victims" e Do you really want to hurt me lanciano i Culture club di Boy George. Va fortissimo ovunque Irene Cara, mentre un altro disco da ricordare é "Total eclipse of the heart", di Bonnie Tyler. Primo numero uno per il duo degli Eurythmics, con "Sweet dreams". Gli U2 incidono "Sunday bloody sunday" sui tremendi fatti di Derry del 1972, ma nessuno ancora si accorge di loro. Ahinoi, invece, sta per arrivare l'epidemia Duran Duran: primo segno, "Hungry like the wolf". I Pink Floyd danno il taglio finale, "The final cut", alla loro esperienza musicale: senza Roger Waters, rimangono tre furbi maneggioni del sistema musicale che vivono sugli allori, senza un briciolo di originalità.



Meteore

Meteore

Alla voce "meteore" del dizionario dovrebbe comparire la loro foto: sono un duo piemontese che canta in spagnolo e nell'estate 1983 diventano il fenomeno assoluto delle canzonette italiane: i Righeira.
"Vamos a la playa" diventa un tormentone incredibile, e una delle canzoni che vengono subito in mente quando si parla di anni 80. Seguirà un altro discreto successo, "No tengo dinero", e poi l'oblio assoluto. Piú o meno quello che succede a Dario Baldan Bembo, un grande autore e musicista serio, che si vede da un giorno all'altro in testa alle classifiche e in tutte le trasmissioni televisive, grazie a L'amico é, sigla del primo telequiz di canale 5, Superflash. Dopo sei mesi di notorietà, Baldan Bembo non lo riconosce nemmeno sua madre.
Anche F.R. David ha lo stesso destino, con "Words", e non é da meno Greg Kihn, con "Jeopardy". La divertente canzone sui quiz televisivi americani é un fenomeno di vendite, ma rimarrà l'unico acuto di questo cantante. Nella stessa categoria, Laid back e Bandolero. Chi? Ah,si: "Sunshine reggae" e "Paris latino".



 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu